Consigli per visitare il Plitvice National Park

come visitare il parco nazionale di Plitvice
Tempo lettura: 17 minuti

Sia che tu stia programmando di passare le vacanze al mare in Croazia, o che tu voglia trascorrere un week-end in mezzo alla natura, il parco naturale di Plitvice, patrimonio dell’UNESCO dal 1979, è sicuramente un luogo da visitare almeno una volta nella vita. Merita dunque una deviazione nel caso tu stia andando al mare! Meglio ancora dedicargli un intero week-end. La natura incontaminata che si estende per chilometri, il cielo stellato e il silenzio dei boschi ti faranno sentire libero di volare.

In questo breve articolo speriamo tu possa trovare tutto il necessario per visitare il Plitvice National Park.

Che percorso scegliere

Quando visitare il Plitvice National Park

Dove dormire al Plitvice National Park

Dove mangiare al Plitvice National Park

Orari e Prezzi: Plitvice National Park

Il villaggio di Rastoke

Attrezzatura fotografica per visitare il Plitvice National Park

Plitvice: orari e prezzi

Che percorso scegliere

Il parco merita almeno un giorno di esplorazione ma se ne hai due a disposizione ancora meglio. All’interno vi sono 16 laghi, posizionati su diversi livelli di quota. Sono proprio questi differenti livelli a permettere un gioco di cascate unico al mondo.

Non per niente le cascate del Plitvice National Park sono state inserite nella classifica top ten del pianeta. Qui non sono però citate le bellissime cascate di Tumpak Sewu in Indonesia, che dopo il recente viaggio ci sentiamo di inserire al primo posto nella nostra lista personale. Se in qualche modo ti abbiamo incuriosito e vuoi saperne di più leggi qui. Ma torniamo a noi.

Il parco si estende per 33.000 ettari ed è dotato di tre ingressi e otto percorsi differenti. Gli ingressi P1 e P2 sono i principali e solitamente i più caotici, per questo motivo ti consigliamo il terzo, quello indicato con  P3 sulla mappa. I laghi si dividono in laghi inferiori (quelli del percorso A) e laghi superiori (tutto i restanti). Dopo la nostra visita possiamo dirti che le cascate dei laghi inferiori sono certamente le più affascinanti, con la grande Veliki Slap e i suoi 70 metri di altezza che la rendono la cascata più alta di tutta la Croazia. Tuttavia anche quelle dei laghi superiori meritano più di qualche scatto e il vantaggio è che per raggiungerle dovrai camminare lungo un percorso decisamente meno affollato.

Ti consigliamo dunque il percorso K. Parti dall’ingresso P3 e dirigiti a sud verso i laghi superiori che ti occuperanno tutta la mattinata; scendi poi verso quelli inferiori nel pomeriggio. Se per altre esigenze avrai meno tempo puoi consultare il riassunto qui sotto e scegliere il percorso che preferisci.

Percorso A

  • Tempo: 2 – 3 ore
  •  Lunghezza: 3 500 m

Il programma „A“ ha come punto di partenza l’ingresso settentrionale del Parco (“Ingresso 1”). Questa visita panoramica è di tipo circolare, e scegliendo questo programma avrete la possibilità di ammirare la “Veliki Slap” (Cascata grande) – la cascata più imponente dei Laghi di Plitvice e della Croazia. La passeggiata continua risalendo controcorrente, attraverso la gola dei “Donja jezera” (Laghi inferiori) lungo i laghi “Novakovića brod”, “Kaluđerovac”, “Gavanovac” e “Milanovac”. Il punto finale di questo programma è il punto di riposo “Kozjački most” da dove, risalendo il versante orientale della gola, si ritorna al punto di partenza (“Ingresso 1”).

Percorso B

Il programma “B” ha come punto di partenza l’ingresso settentrionale del Parco (Ingresso 1). Questa visita panoramica è di tipo circolare e comprende la passeggiata attraverso la gola calcarea dei Laghi Inferiori, la navigazione con uno dei nostri traghetti elettrici per il lago più grande – il Lago di Kozjak, una corsa in trenino panoramico e la passeggiata sopra la parte orientale della gola fino al punto di partenza presso l’Ingresso n° 1 (“Ulaz 1”). All’interno di questo programma si vistano anche la strabiliante Grande Cascata (“Veliki slap”) e i “Sastavci“, i bellissimi laghi azzurri “Novakovića brod“, “Kaluđerovac“, “Gavanovac“ e “Milanovac“ e tutta la maestosità del Lago di Kozjak.

  • Tempo: 3 – 4 ore
  •  Lunghezza: 4 000 m

Percorso C

  • Tempo: 4 – 6 ore
  •  Lunghezza: 8 000 m

Il programma “C” ha come punto di partenza l’ingresso settentrionale del Parco (Ingresso 1). Questa visita panoramica è di tipo circolare e comprende zone dei Laghi Inferiori e dei Laghi Superiori. Il punto d’arrivo di questo programma si raggiunge combinando il camminare e la navigazione con il traghetto elettrico, mentre la maggior parte del ritorno si percorre in trenino panoramico. Godete la bellezza delle cascate più grandi e attraenti (la “Grande Cascata”/“Veliki slap“, “Veliki prštavac“ e “Mali prštavac“), nonché una moltitudine di numerose cascate minori e lo splendore dei laghi.

Percorso E

  • Tempo: 2 – 3 ore
  •  Lunghezza: 5 100 m

Il programma „E“ ha come punto di partenza l’ingresso meridionale del Parco (“Ingresso 2”). Questa visita panoramica è di tipo circolare e comprende la zona dei “Gornja jezera” (Laghi superiori). Il programma include una breve linea di navigazione in traghetto sul Lago di Kozjak, risalendo poi a piedi controcorrente fino al “Prošćansko jezero”, mentre il punto di partenza viene raggiunto con il trenino panoramico. Godete dello scenario idilliaco e rasserenante degli immensi “Gornja jezera” (Laghi superiori) con le loro sponde boscose e le loro cascate più attraenti “Veliki prštavac” e “Mali prštavac” e con una moltitudine di cascate più piccole.

cascate di Plitvice

Percorso F

  • Tempo: 3 – 4 ore
  • Lunghezza: 4 600 m

Il programma “F” ha come punto di partenza l’ingresso meridionale del Parco (Ingresso 2). Dopo una passeggiata breve, questa visita panoramica continua in traghetto elettrico per il Lago di Kozjak e con un’altra passeggiata per la gola calcarea dei Laghi Inferiori fino ad arrivare alla Grande Cascata (“Veliki slap”). Nel percorso tra la Grande Cascata e la fermata del trenino panoramico, vi aspetta una tornante a ridosso di uno strapiombo con la quale raggiungerete la parte orientale della gola, dove si trovano tantissime vedute panoramiche dei laghi azzurri cristallini e delle alte rocce sui loro lati. Al ritorno, il punto di partenza viene raggiunto in trenino panoramico. Nell’ambito di questo programma, la visita panoramica è di tipo circolare.

Percorso H

  • Tempo: 4 – 6 ore
  •  Lunghezza: 8 900 m

Il programma “H” ha come punto di partenza l’ingresso meridionale del Parco (Ingresso 2). Dopo una passeggiata breve, questa visita panoramica continua in trenino panoramico, poi con una passeggiata lungo i Laghi Superiori, con la navigazione in traghetto elettrico per il Lago di Kozjak e con la passeggiata attraverso la gola dei Laghi Inferiori fino a raggiungere la Grande Cascata (“Veliki slap”), in seguito con la passeggiata sopra la parte orientale della gola e con un’altra corsa in trenino panoramico. Questo programma circolare vi offre la possibilità di godere le bellezza di tutta la zona dei Laghi di Plitvice.

Percorso K

  • Tempo: 6 – 8 ore
  •  Lunghezza: 18 300 m

Il programma „K“ ha come punto di partenza l’ingresso meridionale del Parco (“Ingresso 2”) e offre la possibilità di percorrere a piedi tutta la zona dei laghi del Parco. Il Programma include una passeggiata lungo la sponda orientale del Lago di Kozjak e sul versante orientale della gola dei “Donja jezera” (Laghi inferiori) fino a raggiungere la “Veliki slap” (Cascata grande). La passeggiata continua risalendo controcorrente, attraverso la gola e lungo la sponda occidentale del Lago di Kozjak. Proseguendo poi lungo il sentiero si raggiunge la collina di “Stubica”, dal cui belvedere “Tomićev pogled” è possibile ammirare un panorama mozzafiato che domina il Lago di Ciginovac e l’ampia distesa del “Prošćansko jezero” (Lago di Prošće). Dopo la discesa dalla collina di Stubica, la passeggiata continua lungo i “Gornja jezera” (Laghi superiori). Dopo un breve attraversamento del Lago di Kozjak in traghetto, si arriva al punto di partenza “Ingresso 2”.

Quando visitare il Plitvice National Park

L’autunno è un periodo magico al Plitvice National Park, il contrasto tra i colori della terra e il verde turchese dei laghi rende questo il momento migliore per la visita. Godendo di un’ottima reputazione a livello mondiale la scelta di non visitare il parco nei mesi estivi potrebbe rivelarsi azzeccata a causa della grande quantità di turisti presenti; è infatti durante giugno, luglio e agosto che si concentrano il maggior numero di visitatori. Il proprietario del nostro B&B ci ha raccontato di come d’estate il parco sia veramente troppo affollato e come una visita in cui si desidera stare a stretto contatto con la natura possa diventare un bagno di folla.

Anche la primavera e l’inverno sono molto belli a Plitvice ma l’autunno rimane a nostro parere il periodo più adatto per una visita indimenticabile.

Piccola nota: meglio ancora se deciderai di andarci prima del cambio dell’ora che di solito si verifica durante l’ultima settimana di ottobre. Le giornate saranno tiepide e ancora abbastanza lunghe.

Dove dormire al Plitvice National Park

All’interno del parco troverai molti luoghi per soggiornare. Ti consigliamo di prenotare con qualche settimana di anticipo e come sempre di affidarti a Booking.com. Noi abbiamo soggiornato al Country House Plitvice, un B&B accanto all’ingresso P3 del parco. La camera molto calda e accogliente è stato il luogo perfetto per rientrare la sera dopo le lunghe passeggiate. La colazione è ottima e abbondante e ti viene portata direttamente in camera all’ora desiderata. Comprende: uova, bacon, affettati, pane, marmellate, nutella , yogurt e succo d’arancia (vedi foto sotto). In camera avrai anche la possibilità di farti un ottimo tè o caffè.

cosa mangiare cascate di Plitvice

Dove mangiare al Plitvice National Park

All’interno del parco, posizionati ad ogni ingresso, si trovano piccoli chioschi con panini e bibite. I prezzi non sono in linea con quelli di altre zone della Croazia ma comunque non sono troppo cari (vedi foto). Potrai pagare sia con carta di credito che in contati. Per la cena noi abbiamo provato i locali del luogo. Quello che più raccomandiamo è il Licka Kucka che si trova vicino all’ingresso P2. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Orari e Prezzi: Plitvice National Park

Il parco è aperto dalle 08.00 alle 18.00 7 giorni su 7 e ha un costo d’ingresso non troppo elevato (100 HRK ovvero 13.5 €). Se sei studente potrai risparmiare qualcosa portando con te il tesserino scolastico. Inoltre, se deciderai di visitare il parco in due giorni il prezzo del secondo biglietto sarà ridotto (21.5 € anziché 27 €). I biglietti più che per l’ingresso servono per salire  sui battelli e sul trenino panoramico all’interno del parco e, bada bene, sono utilizzabili solo una volta al giorno. Ricordati di comprare i biglietti con qualche giorni di anticipo, soprattutto per il sabato e la domenica. Se vuoi saltare qualsiasi coda ti consigliamo di prenderli direttamente online al sito ufficiale del parco. Qui dovrai inserire l’orario di ingresso che però è solo indicativo, potrai recarti al parco all’ora che più desideri.

Riepilogando i costi per 3 notti e 4 giorni sono stati i seguenti:

Autostrada (Brescia – Plitvice) 55€ A/R

Carburante (Brescia – Plitvice) 100 € A/R (variabile)

Vignette (da comprare al confine con la Slovenia) 15€ per 7 giorni

Biglietto ingresso parco 2 giorni 21.5 €/persona

Alloggio e colazione 106€ 3 notti/persona

Extra – dipende da voi

le cascate del parco nazionale di Plitvice laghi di Plitvice

Attrezzatura fotografica per visitare il Plitvice National Park

Nonostante l’acqua dei laghi di Plitvice sia cristallina e invitante è severamente vietato fare il bagno quindi il costume non ti servirà. Al contrario saranno necessarie delle scarpe comode e impermeabili come queste. Nel periodo estivo porta sempre con te antizanzare, occhiali da sole e una borraccia per l’acqua. In quello invernale un thermos con del tè e un impermeabile caldo faranno al caso tuo.

Se hai intenzione di scattare qualche fotografia ti lasciamo qui una lista di oggetti utili che abbiamo utilizzato per portarel’attrezzatura e realizzare alcuni scatti

Filtri ND

Filtri polarizzatori

Canon 24-70 mm f4 L

Cavalletto Manfrotto

Zaino fotografico

Custodia Macchina foto

Xiaomi Fimi X8 SE

Nota: poiché la parte più affascinante del parco si trova in una gola scavata dal fiume quindi è inutile recarsi la mattina all’alba poiché i primi raggi di sole raggiungeranno i laghi non prima dell’ora di pranzo. 😉

visita il Plitvice national park

Il villaggio di Rastoke

A circa 30 km da Plitvice si trova il villaggio di Rastoke, un piccolo borgo che sembra uscito da una fiaba. Anch’esso è caratterizzato da un insieme di cascatelle tanto da essersi guadagnato il nome di Plitvice National Park baby. Il villaggio oltre ad essere conosciuto per come fratello minore del Plitvice National Park è famoso grazie ai suoi mulini. Ancora oggi la farina viene macinata grazie alla forza dell’acqua che mette in moto le pale e permette agli abitanti del luogo di macinare il grano per poi esportare la farina in tutto il mondo.

La zona più bella e caratteristica del villaggio è a pagamento e costa 5€. Tutta la visita non durerà più di 2 ore e se vuoi essere sicuro di non perderti nulla all’ingresso potrai trovare una mappa con indicato il percorso turistico. Ti consigliamo di andarci qualche ora prima del tramonto e fermarti a cena da Petro, un locale tipico costruito su alcune cascatelle. Il valore aggiunto di questa visita. Il proprietario è stato così gentile da regalarci anche una T-Shirt.

cosa vedere al villaggio dei mulini di Rastoke

Speriamo che questo articolo su sul Plitvice National Park e sul villaggio di Rastoke  ti sia piaciuto e ti aiuti ad organizzare al meglio la visita.

Se hai altre domande non esitare a scriverci nei commenti.

Vieni  a trovarci su Instagram dove postiamo gli scatti più belli delle nostre avventure.

Lascia un commento