Visita alla moschea di Abu Dhabi

vista moschea Abu Dhabi
Tempo lettura: 7 minuti

La di è un luogo di estrema bellezza e di importanza architettonica rilevante. Viene considerata una delle meraviglie del mondo e ogni anno attira milioni di fedeli e di visitatori da ogni dove. Noi abbiamo scelto di visitarla durante il nostro ultimo viaggio in Indonesia, approfittando dello scalo a Dubai durante il volo di rientro. Siamo rimasti negli per circa 48h e oltre alla di Abu Dhabi siamo saliti sul Burj Khalifa, la torre più alta del mondo. Se vuoi sapere tutto sulla vista alla di Abu Dhabi continua a leggere il nostro articolo.

Visitare la Moschea di Abu Dhabi: cosa devi sapere

Quando andare

Come arrivare

Moschea di Abu Dhabi: orari di apertura

Moschea di Abu Dhabi: regole di comportamento

visitare moschea Abu Dhabi

Visitare la Moschea di Abu Dhabi: cosa devi sapere

La Grande Moschea di Abu Dhabi è anche nota come Moschea Sheikh Zayed, dal nome del presidente dell’Emirato che nel 2007 la fece costruire per celebrare la pace tra le culture del mondo.

Si tratta di un classico esempio di architettura orientale in cui primeggia l’uso del marmo bianco macedone, utilizzato sia per il rivestimento esterno sia per i minareti, ma è evidente anche il contributo artistico di altre nazioni. Il complesso è caratterizzato da uno stile ottomano, con le 82 cupole dalle forme sinuose.  Osservando meglio però, si scorgono particolari legati alla storia dell’arte di altri popoli. Ecco quindi che nel cortile interno potrete ammirare i mosaici di fattura italiana, realizzati con tasselli colorati in vetro e marmo. I mosaici ricoprono interamente pavimento e pareti, estendendosi su una superficie di oltre 17 mila metri quadri. Direttamente dall’Europa del Nord invece, arrivano i 7 lampadari in oro e cristalli Swarovski, il più grande dal diametro di 10 metri. 

La Moschea vanta inoltre alcuni primati, tra cui il tappeto più grande del mondo, realizzato a mano e assemblato sul posto da artigiani iraniani. Il disegno rappresenta un prato fiorito e camminandoci sopra si avrà la sensazione di passeggiare sull’erba, talmente è fitta la trama. All’esterno, invece, ben 1.096 colonne adornate da capitelli in oro e pietre preziose disegnano geometrie e giochi di luce insieme alle vasche d’acqua e alle fontane che circondano l’edificio. Ogni dettaglio merita attenzione in un luogo tanto affascinante quanto complesso, sede tra l’altro di una Biblioteca Islamica tra le più ricche al mondo, un’enorme raccolta di testi sacri, considerata patrimonio culturale mondiale.

Molto particolare è la visita al tramonto, quando si accende un sistema di luci notturne studiato per scandire i ritmi del calendario lunare musulmano, proiettando le nuvole che avanzano sul muro orientato verso La Mecca. 

Quando andare

Il periodo migliore per visitare gli Emirati Arabi è quello invernale, quando le temperature non sono troppo calde ma se come noi avrai l’occasione di farlo in estate sappi che è comunque fattibile. Ti consigliamo in ogni caso di evitare le ore centrali della giornata e di recarti alla moschea un’oretta prima del tramonto, in modo tale da vederla sia nel suo bianco splendore che illuminata. L’immagine che trovi qui sotto è stata realizzata in questo punto, luogo ideale per scattare ottime foto ricordo.

visitare moschea di Abu Dhabi

Come arrivare

Da Dubai

Noi abbiamo preso un taxi che ci ha portato ad Abu Dhabi da Dubai in circa 1 ora di viaggio e ci ha aspettato durante tutte le visite (compresa quella del Burj Khalifa a Dubai). L’intera giornata ci è costata €50 a testa (€200 in totale per 4 persone). L’autista è stato davvero molto gentile, ci ha consigliato cosa vedere e ci ha portato ovunque. Se dovesse interessarti scrivici pure in un commento e faremo in modo di lasciarti il suo numero.

Da Abi Dhabi

La scelta migliore è sempre quella di chiamare un taxi attraverso l’applicazione Careem scaricabile qui.

Moschea di Abu Dhabi: orari di apertura

La moschea è aperta tutti i giorni dalle 09:00 alle 22:00, fatta eccezione per il venerdì, giorno dedicato ai fedeli, durante il quale l’orario di apertura è dalle 16:30 alle 22:00.

Moschea di Abu Dhabi: regole di comportamento

L’accesso alla moschea è libero e gratuito, tuttavia, trattandosi di un luogo di culto prima di entrare è necessario conoscere alcune regole fondamentali. E’ vietato introdurre cibi o bevande all’interno (potrai trovare delle fontanelle di acqua potabile lungo il percorso). E’ consentito fare foto e video per uso personale ma ovviamente senza soffermarsi sulla gente in preghiera. Le indicazioni per il vestiario sono le seguenti:

Uomo

Caviglie e spalle coperte

Donna

Caviglie, spalle e capo coperto

Se non hai con te tutto il necessario non preoccuparti! La moschea ha organizzato un servizio per fornire tuniche sia per uomini che per donne prima dell’ingresso ufficiale. Le tuniche sono comode e pulite e non dovrai pagare nulla ne fare alcuna coda per il ritiro.

Visitare moschea di Abu Dhabii

Speriamo che questo articolo su cosa sapere per visitare una delle più belle moschee al mondo  ti sia piaciuto e ti aiuti ad organizzarti al meglio.

Se hai altre domande non esitare a scriverci nei commenti.

Vieni  a trovarci su Instagram dove postiamo gli scatti più belli delle nostre avventure.

Lascia un commento